Scandicci 25 aprile
Mercoledì 25 Aprile 2018 15:35
alt
Buona partecipazione in piazza per questo 25 aprile a Scandicci. Ad accogliere i cittadini, il banchino promosso dall'ANPI Scandicci per raccogliere le firme all'appello "MAI PIU' FASCISMI" promosso dal Nazionale, a cui hanno aderito decine fra Associazioni, Partiti, Sindacati. Fra gli striscioni presenti quel "E' vietata la riorganizzazione sotto qualsiasi forma del disciolto partito fascista" come cita la disposizione XII della nostra Costituzione.
Il corteo, con alla testa la filarmonica "Vincenzo Bellini", era composto dai rappresentanti delle  Associazioni di volontariato e da tante cittadine e tanti cittadini, che hanno percorso la strada da piazza Matteotti al Piazzale della Resistenza per ribadire la loro vicinanza e sostegno  ai valori democratici e antifascisti.
alt
 
 
ORA E SEMPRE......
Sabato 21 Aprile 2018 21:47
alt
 
NO ALLE RONDE NEO-FASCISTE, VENGA FATTA RISPETTARE LA LEGGE E LA COSTITUZIONE
Lunedì 16 Aprile 2018 19:06
VERGOGNA!
RONDE NEOFASCISTE A SCANDICCI
Di fronte alle ultime azioni dei neofascisti di Casapound a Scandicci, la nostra Associazione ritiene che la misura sia ormai colma. Loro esponenti infatti, se ne vanno tranquillamente per le strade della nostra città, sui vagoni della tramvia, con tanto di pettorina identificativa, per intimidire i cittadini italiani o stranieri che siano. A pochi giorni dalle celebrazioni del 25 aprile, costoro, senza che nessuno a livello delle Istituzioni preposte faccia nulla, scorrazzano per le nostre strade.  
Che tale organizzazione che, dal 2011 a oggi, fra militanti e simpatizzanti ha avuto 20 arresti e 359 denunciati, assurga a difensore della legalità è qualcosa di aberrante. Ricordiamo (se qualcuno se ne fosse già dimenticato), che nel 2011 un simpatizzante di Casapound (Casseri) uccise a Firenze due cittadini senegalesi e ne ferì altri tre. Ma le condanne verso esponenti di Casapound continuano a fioccare: a marzo è arrivata quella nei confronti di due loro militanti che sono stati condannati, dal Tribunale di Firenze, a sei mesi di reclusione per aver aggredito e picchiato, il 14 giugno 2015, alcuni ragazzi della Rete degli Studenti Medi. E’ questa la triste realtà di costoro, che tutti i cittadini democratici di Scandicci conoscono bene.
Vogliamo sapere come Associazione che difende i Valori Costituzionali, come ciò possa accadere. Cosa fanno le Istituzioni preposte? Il Prefetto, le Forze dell’ordine non hanno nulla da dire rispetto a questi comportamenti?
L’ANPI Scandicci chiede con forza che venga fatta rispettare la nostra COSTITUZIONE.  
Scandicci 16-4-2018
 
quelle strade ripulite dall'odio
Sabato 14 Aprile 2018 21:23
alt
14 aprile, una gran bella giornata quella odierna. Una iniziativa congiunta organizzata da Mani Tese, a cui ha aderito da subito l'ANPI Scandicci, con il sostegno fattivo dell'Amministrazione comunale di Scandicci, ha portato decine di giovani ragazze e ragazzi a coprire, finalmente, tutte quelle vergognose scritte di odio che deturpavano le strade della Zona industriale della nostra città.
Un piccolo  segnale di speranza e di fratellanza, verso tutte/i  coloro che, nel mondo,  fuggono dalle guerre e dalla miseria.
alt
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Successivo>> > Fine >>

Pagina 1 di 61

Cane ANPI


Facebook MySpace Twitter Digg Delicious Stumbleupon Google Bookmarks RSS Feed 

Contatti

ANPI SCANDICCI

Via De rossi, 26
50018 Scandicci (Firenze)

Tel: 055 254758
NUOVA Email: anpiscandicci@gmail.com

www.anpiscandicci.it ha avuto

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter

visitatori dal 21 maggio 2009

Visitors Counter 1.6