25 aprile resistente, in piazza contro i nuovi fascisti
Sabato 22 Aprile 2017 08:13
 
Non sarà un 25 aprile solo celebrativo e della memoria. Di fronte alle provocazioni neofasciste avvenute nella nostra città da parte di casapound e forza nuova, occorre una spinta per dire NO al razzismo e apologia  di questi gruppi.
Ricordiamo quindi l'importanza di essere martedì  in piazza per il corteo che partirà da piazzale della Resistenza alle ore 10,30. Partecipiamo numerosi per far sapere ai cittadini che la Scandicci democratica non accetta nelle sue strade e piazze organizzazioni che, in spregio alla Costituzione e alle leggi del nostro Paese, diffondono odio fra le persone, cercando di nascondere le vere ragioni della crisi mondiale: sfruttamento, guerre, speculazioni finanziarie.
IN PIAZZA PER DIRE   NO A RAZZISMO E FASCISMO !
alt
 
verso il 25 aprile
Martedì 18 Aprile 2017 13:27
PROGRAMMA DELLE INIZIATIVE ORGANIZZATE A SCANDICCI PER RICORDARE LA LIBERAZIONE DAL NAZIFASCISMO
giovedì 20 Aprile
ore 10.30 al giardino di Via Acciaiolo, inaugurazione del Roseto dedicato alla Memoria dei bambini usati come cavie dai nazisti a Bullenhuser Damm.
 
venerdì  21 Aprile
ore 11, cerimonia d’intitolazione del giardino Caduti di Mantignano e Ugnano - Agosto 1944 (il giardino si trova in Via di Mantignano angolo Viuzzo di Scopaia)  in memoria dei cinque partigiani caduti per impedire la distruzione dell’acquedotto da parte dei nazisti.
 
ore 21 presso la saletta della CNA proiezione del film “La legge di chi non vede: il caso Danesin” alla presenza del regista Massimo Smuraglia e di Ubaldo Nannucci, Presidente provinciale ANPI Firenze.  Ingresso libero
 
martedì 25 Aprile
ore 10  Corteo con le autorità, associazioni, cittadini da Piazza Resistenza a Piazza Matteotti;
ore 16 al castello dell’Acciaiolo inaugurazione della Mostra di pittura di Gino Terreni, artista poliedrico, partigiano;
ore 17 alla casa del popolo di Vingone pomeriggio in festa con il gruppo Disincanto; sarà presente Moreno Cipriani, gappista e presidente onorario ANPI – sez. Fallani Scandicci.
 
Alle iniziative parteciperanno i soci della Sezione ANPI "Sergio Fallani" e del Circolo "Bella Ciao" fratelli Mariotti.
 
 
Mobilitazione contro le provocazioni neofasciste di casapound e forza nuova a Scandicci
Mercoledì 12 Aprile 2017 21:24
NO alle provocazioni fasciste
Continuano le provocazioni neofasciste a Scandicci. Sabato al mercato vi erano i banchini di casapound e forza nuova, gruppi che incitano all’odio razziale e speculano sulla guerra fra poveri. Ma la realtà e le azioni di queste organizzazioni le conosciamo bene:
casapound:  dalla stampa riportiamo che dal 2011 a oggi, fra militanti e simpatizzanti di casapound, sono stati arrestati in 20. In pratica, mediamente ogni tre mesi uno è finito in manette. Nello stesso periodo i denunciati sono stati 359: uno ogni cinque giorni. I motivi quasi sempre gli stessi: violenze nei confronti di chi ha il colore della pelle diverso, di chi non la pensa come loro ecc.
forza nuova: il suo capo Roberto Fiore, si rifugiò in Gran Bretagna per una condanna per associazione sovversiva e banda armata. Ha un’ideologia xenofoba, nazionalpopolare e tradizionalista cattolica. Si ispira alle organizzazioni terroristiche e antisemite dello scorso secolo, come la Guardia di Ferro rumena. “La stessa Corte di Cassazione, l’8 gennaio 2010 (sentenza 19449 Quinta sezione penale), riguardo Forza nuova, ribadiva la natura «nazifascista» dell’organizzazione”.
L’ANPI, da sempre, condanna e chiede che vengano vietate iniziative promosse da organizzazioni che si pongono in aperto contrasto con i principi sanciti dalla Costituzione repubblicana nata dalla Resistenza e con le leggi Scelba e Mancino. Fra qualche giorno ricorderemo il 25 aprile 1945, giorno della Liberazione dell’Italia dai nazi-fascisti e il ritorno alla democrazia dopo il ventennio di Mussolini.
Invitiamo i cittadini, le associazioni ed i partiti democratici a respingere con forza le provocazioni neofasciste di casapound e forza nuova nella nostra cittĂ .

Liberiamo le nostre piazze

Questo il testo del  comunicato della Sezione ANPI  "Sergio Fallani" di Scandicci emesso e diffuso a giornali, forze politiche e sindacali, associazioni di fronte ai provocatori  banchini organizzati dai neofascisti a Scandicci.

 
L'Italia ripudia la guerra.....una firma per riaffermarlo!
Sabato 01 Aprile 2017 10:40
Amnesty International Italia ha lanciato una raccolta di firme per far cessare  che il nostro Paese fornisca di armi l 'Arabia Saudita che sta bombardando lo Yemen. Eccolo:
Il Governo italiano sta continuando a fornire armi all’Arabia Saudita e agli altri membri della coalizione da utilizzare contro lo Yemen, violando il diritto nazionale ed internazionale.
Tra le norme violate, ci sono quelle stabilite nel Trattato sul commercio delle armi a cui l’Italia ha aderito proprio per prevenire la sofferenza umana dovuta ad uno commercio sconsiderato e senza regole, oltre alla legge italiana 185 del 1985 che vieta espressamente la vendita di armi a paesi coinvolti in conflitti armati.
Anche bombe prodotte in Italia sono state utilizzate in questi due anni di violento conflitto, come confermato dal Rapporto delle Nazioni Unite sul conflitto nello Yemen dello scorso 27 gennaio dove si mostrano le prove dell’utilizzo di bombe targate RWM da parte della coalizione araba nella capitale Sana’a. Ad oggi si calcolano più di 12.000 tra morti e feriti tra i civili, 18 milioni le persone che necessitano di assistenza umanitaria e oltre 3 milioni quelle costrette a lasciare le proprie case.
Abbiamo bisogno della vostra voce per chiedere al nostro governo di fermare la vendita di armi!
Firmiamo  ora per non essere più complici  di questi crimini.
 
 
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Successivo>> > Fine >>

Pagina 1 di 54

Cane ANPI


Facebook MySpace Twitter Digg Delicious Stumbleupon Google Bookmarks RSS Feed 

Contatti

ANPI SCANDICCI

Via De rossi, 26
50018 Scandicci (Firenze)

Tel: 055 254758
NUOVA Email: anpiscandicci@gmail.com

www.anpiscandicci.it ha avuto

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter

visitatori dal 21 maggio 2009

Visitors Counter 1.6